Ritorna all'homepage del dipartimento MC
 homepage > comunicazione > Informativa

Informativa

ANNO 2013
ANNO 2012
ANNO 2011
ANNO 2010
ANNO 2009
ANNO 2008
ANNO 2007
ANNO 2006
ANNO 2005
ANNO 2004
ANNO 2003
N░ 68 del 09/12/2003
N░ 67 del 10/10/2003
N░ 66 del 25/09/2003
N░ 65 del 23/07/2003
N░ 64 del 02/07/2003
N░ 63 del 23/06/2003
N░ 62 del 16/06/2003
N░ 61 del 30/04/2003
N░ 60 del 28/02/2003
N░ 59 del 07/02/2003
ANNO 2002
ANNO 2001
ANNO 2000
ANNO 1999
ANNO 1998

Informativa n░ 68 del 9 dicembre 2003

Un'ondata di aria fredda proveniente dall'Europa centro-orientale ha investito la Sardegna nello scorso fine settimana.
A partire da sabato 6 dicembre le temperature si sono bruscamente diminuite, raggiungendo i valori minimi nella notte appena trascorsa, per effetto della stabilitÓ dell'aria e della scarsa nuvolositÓ.
Contemporaneamente si Ŕ assistito all'intensificarsi di forti venti nord-orientali che sono stati la causa, tra l'altro, delle difficili condizioni del mare nel Golfo dell'Asinara, che trovandosi sottovento rispetto alle Bocche di Bonifacio, Ŕ particolarmente esposto alle mareggiate causate da forti venti di Levante-Grecale.
Nella tabella che segue sono riportate le temperature minime ed i venti massimi misurati tra il 6 ed il 9 dicembre da alcune stazioni del Servizio Agrometeorologico Regionale per la Sardegna.
L'ondata di freddo pu˛ dirsi esaurita e, nei prossimi giorni, le temperature saranno in aumento.


StazioneTemperatura [░C]StazioneVento [m/s]
Gavoi-6.5Stintino25.7
Villanova Strisaili-3.5Putifigari25.2
Giave-3.3Aglientu23.7
Illorai-2.1Valledoria23.3


dipartimento.imc@arpa.sardegna.it © 2018 Arpa Sardegna
note legali e privacy | SardegnaArpa | mappa | statistiche