Ritorna all'homepage del dipartimento MC
 homepage > comunicazione > Informativa

Informativa

ANNO 2013
ANNO 2012
ANNO 2011
ANNO 2010
ANNO 2009
ANNO 2008
ANNO 2007
N° 89 del 19/07/2007
N° 88 del 26/01/2007
ANNO 2006
ANNO 2005
ANNO 2004
ANNO 2003
ANNO 2002
ANNO 2001
ANNO 2000
ANNO 1999
ANNO 1998

Informativa n° 89 del 19 luglio 2007

“Bollettino di monitoraggio della siccità e Bollettino dell’indice di calore”

Dal 19 luglio il sito web del Servizio Agrometeorologico Regionale per la Sardegna si arricchisce di due nuovi bollettini, il Bollettino di monitoraggio della siccità e il Bollettino dell’indice di calore.
La risorsa acqua è fondamentale per la vita del nostro pianeta e per la nostra stessa esistenza. Un uso consapevole e armonico del territorio e delle sue risorse è il presupposto di uno sviluppo sostenibile.
A tal fine è stato realizzato il Bollettino di monitoraggio della siccità, aggiornato con cadenza decadale e mensile con l’obiettivo di fornire un servizio alle istituzioni che si occupano del governo delle risorse idriche e del territorio e più in generale dello stato dell’ambiente, agli operatori del comparto agro-zootecnico e ai cittadini.
Il nuovo servizio contiene stime delle condizioni di siccità sul territorio regionale ottenute attraverso il calcolo di diversi indicatori: all’indirizzo www.sar.sardegna.it/pubblicazioni/periodiche/monit_siccita.asp/ si potranno consultare diverse elaborazioni, in forma di grafici e mappe, relative ad analisi climatiche delle precipitazioni misurate nelle diverse aree della Sardegna e i relativi raffronti tra le annate più recenti, insieme all’indice di precipitazione standardizzato, e alle stime dell’evapotraspirazione potenziale e del bilancio idro-meteorologico su scala decadale, mensile e stagionale. Completano il Bollettino le stime del contenuto idrico dei suoli ottenute per applicazione su base giornaliera di un bilancio idrologico semplificato e infine le mappe dell’indice di vegetazione ottenuto elaborando i dati radiometrici dei satelliti NOAA.
In sintesi, la pubblicazione di dati e di elaborazioni specifiche fornirà un quadro delle eventuali condizioni siccitose, in maniera continuamente aggiornata sia nella stagione estiva che durante gli altri periodi dell’anno, delimitando tempestivamente le aree maggiormente soggette e quantificando l’intensità sulla base dei dati di monitoraggio agrometeorologico.
Il secondo nuovo servizio disponibile è il Bollettino dell’indice di calore, che aumenta, dopo il bollettino dei tempi di esposizione al sole, i servizi di biometeorologia (scienza che studia le interazioni tra l’ambiente atmosferico e l’uomo).
Il Bollettino disponibile alla pagina www.sar.sardegna.it/servizi/bio/indicecalore.asp fornisce la previsione del disagio fisiologico associato alle condizioni meteorologiche estive. La sua utilità risulta particolarmente significativa nelle giornate di caldo afoso, in cui il regolare processo di termoregolazione può subire delle alterazioni tali da comportare un incremento della temperatura corporea con conseguenze anche gravi per la salute.
Per alcune località della Sardegna, saranno indicate le categorie di rischio (cautela, estrema cautela, pericolo ed elevato pericolo) nell’arco delle 24 ore elaborate con l’indice di calore di Steadman per le giornate di oggi e di domani. L’indice di calore, infatti, fornisce la stima della temperatura apparente, cioè la temperatura effettivamente percepita dal corpo umano quando si verificano elevate temperature e alte percentuali di umidità dell’aria. Le previsioni presenti nel bollettino hanno un carattere cautelativo e forniscono una indicazione utile per la programmazione dell’attività quotidiane in luoghi aperti e assolati, soprattutto per i soggetti più a rischio.
Il Bollettino è emesso con frequenza giornaliera.



dipartimento.imc@arpa.sardegna.it © 2018 Arpa Sardegna
note legali e privacy | SardegnaArpa | mappa | statistiche