Ritorna all'homepage del dipartimento MC
 homepage > comunicazione > eventi > meteo risorse


UNIVERSITĄ DEGLI
STUDI DI CAGLIARI
SERVIZIO AGROMETEOROLOGICO
REGIONALE PER LA SARDEGNA
REGIONE AUTONOMA
DELLA SARDEGNA

Logo Meteorisorse METEORISORSE
Influenza e valenza economica dei fattori meteorologici sulle attivitą produttive e sul territorio
1-2 Febbraio 2001
Auditorium Banca CIS - Viale Bonaria, Cagliari ore 9.00

Il Convegno si propone come punto d'incontro e di riflessione delle diverse esperienze, problematiche e studi in ambito meteorologico ed economico, in relazione ai benefici economico effettivi e/o potenziali delle informazioni meteorologiche per il sistema economico nel suo complesso.

Parlare della sola rilevanza per il sistema economico, inteso come insieme degli operatori privati che operano all'interno del sistema risulterebbe estremamente riduttivo data l'importanza delle previsioni meteorologiche e degli studi climatici per la Protezione Civile, la programmazione di opere civili, il restauro di beni culturali etc.

Obiettivo quindi č quello di presentare punti di forza e di debolezza dell'offerta di informazioni meteorologiche, nonchč l'offerta stessa a livello nazionale regionale e porre in risalto dal punto di vista della domanda effettiva e/o potenziale di informazioni meteorologiche, il giro di affari creato grazie alle previsioni meteo senza dimenticare i futuri scenari possibili in virtł delle nuove tecnologie utilizzabili in ambito meteorologico.

1 febbraio 2001
SESSIONE 1: Chairman Prof. A. Buccellato
Universitą degli Studi di Cagliari
09.00Registrazione
09.30Saluto Autoritą
On. Mario Floris, Presidente della Regione Sardegna
Prof. G. Melis, Universitą degli Studi di Cagliari
10.00LO STATO ATTUALE DELLA METEOROLOGIA
Prof. S. Tibaldi, ARPA/SMR, Universitą degli Studi di Bologna
10.30L'OFFERTA DI INFORMAZIONI METEOROLOGICHE SU SCALA NAZIONALE
Col. R. Sorani, Centro Nazionale di Meteorologia e Climatologia Aeronautica, Roma
11.00Pausa caffč
11.30L'OFFERTA DI INFORMAZIONI METEOROLOGICHE DEI SERVIZI REGIONALI
Dott. G. Bianco, Servizio Agrometeorologico Regionale per la Sardegna
12.00LA METEOROLOGIA NEL CONTESTO DELL'AGRICOLTURA NAZIONALE
Dott. D. Vento, Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Roma
12.30L'AGROMETEOROLOGIA COME STRUMENTO DI PIANIFICAZIONE E CONTROLLI DELL'UNIONE EUROPEA
Dott. G. Genovese, European Commission Joint Research Centre, ISPRA
13.00L'IMPATTO ECONOMICO DELLA CARENZA IDRICA SULLE PRODUZIONI AGRICOLE NELLE REGIONI OBIETTIVO 1
Dott. A. Fais, Dott. C. Liberati, Dott. R. Zucaro, INEA, Istituto Nazionale di Economia Agraria, Roma
13.30Pausa pranzo
SESSIONE 2: Chairman Prof. Prof. G. Melis
Universitą degli Studi di Cagliari
15.30IL SERVIZIO METEO DI TISCALINET IN EUROPA
Dott. M. Mariani, Tiscali S.p.A., Cagliari
16.00LE INFORMAZIONI METEOROLOGICHE NEL PROCESSO DI PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE
Dott. A. Spano, Universitą degli Studi di Cagliari
16.30I SERVIZI METEOROLOGICI: NASCITA E PERCORSI EVOLUTIVI DI UN NUOVO BUSINNES
Dott. M. Cudia, CoopItalia, Firenze
17.00CONCETTO DI GRATUITĄ DEL DATO AMBIENTALE E METEOROLOGICO
Avv. G. Parolin, Dott. M. Monai, Dott. M. Crespi, Dott. P. Parati, ARPAV Veneto
17.30Illustrazione poster
18.00Dibattito
2 febbraio 2001
SESSIONE 3: Chairman Avv. G. Duranti
Presidenza della Giunta della Regione Sardegna
09.00METEOROLOGIA E SISTEMA ENERGETICO
Dott. P. Bonelli, CESI S.p.A., Centro Elettronico Sperimentale Italiano, Milano
09.30METEOROLOGIA E AMBIENTE
Dott. G. Damiani, Agenzia Nazionale Protezione dell'Ambiente, Roma
10.00FATTORI METEOROLOGICI E SALUTE. L'INTERAZIONE UV E CUTE
Dott. G. Spera, Consiglio Nazionale delle Ricerche, Roma
10.30L'IMPORTANZA DELLE ALLERTE METEOROLOGICHE PER LA PROTEZIONE CIVILE NELLA PREVENZIONE DEI DANNI ALLE ATTIVITĄ PRODUTTIVE E DELLE PERDITE DI VITE UMANE
Prof. F. Siccardi, Universitą degli Studi di Genova, Commissione Nazionale Grandi Rischi
11.00PREVISIONI PROBABILISTICHE: ALCUNE APPLICAZIONI
Dott. P.A. Chessa, Servizio Agrometeorologico Regionale per la Sardegna
11.30Pausa caffč
12.00LE PREVISIONI METEOROLOGICHE NEL SETTORE DEI TRASPORTI
Dott. F. Acerbi, Societą Autostrade Centro Padane S.p.A., Cremona
12.30L'IMPORTANZA DELLE INFORMAZIONI METEOROLOGICHE E DELLE CONDIZIONI CLIMATICHE PER LA CONSERVAZIONE DEL PATRIMONIO ARTISTICO
Dott. A. Giovagnoli, Istituto Centrale per il Restauro, Roma
13.00L'INFLUENZA DELLE CONDIZIONI CLIMATICHE NEL SETTORE TURISTICO
Dott. U. Giordano, esperto settore turistico
13.30Dibattito
14.00Pausa pranzo
15.30Tavola rotonda
ESPERIENZE NELL'UTILIZZO DELLE INFORMAZIONI METEOROLOGICHE E CLIMATICHE
  Moderatore:
    Dott. A. Frailis, Giornalista, Videolina
  Partecipano:
    Dott. L. Di Giorgio, Ente Nazionale di Assistenza al Volo
    Dott. P. Farci, Dott. G. Satta, Protezione Civile
    Ing. G. Bandinelli, CICT, Porto Industriale di Cagliari
    Dott. A. De Martini, Parco Nazionale dell'Asinara
    Dott. G. Porcu, ENEL ERGA S.p.A.
    Dott. P. Palmas, Nuova CASAR s.r.l.
    Comandante A. Pagliettini, Direzione Marittima della Sardegna
17.30Chiusura dei lavori
On. Antonello Usai, Assessore all'Agricoltura e Riforma Agro-Pastorale
Regione Autonoma della Sardegna


dipartimento.imc@arpa.sardegna.it © 2018 Arpa Sardegna
note legali e privacy | SardegnaArpa | mappa | statistiche