Ritorna all'homepage del dipartimento MC
 homepage > pubblicazioni > riepiloghi mensili > ottobre 2000

Riepilogo mensile meteorologico di ottobre 2000

Situazione generale
I primi nove giorni del mese sono stati caratterizzati da condizioni di tempo instabile, dovuta ad presente una vasta area depressionaria presente su gran parte dell'Europa centro-occidentale e con minimo barico sull'Italia. In quel periodo, sulla nostra regione, si è avuto cielo coperto e precipitazioni diffuse anche di forte intensità. Nei tre giorni seguenti si è assistito ad una temporanea attenuazione dei fenomeni per lo spostamento della perturbazione verso Est.
Un nuovo peggioramento della situazione meteorologica è stato determinato dall'avvicinamento alla nostra regione di un sistema depressionario di origine atlantica con minimo chiuso posizionato sulla Gran Bretagna. Tale sistema si è portato proprio sulla Sardegna e un fronte freddo ad esso associato ha causato cielo molto nuvoloso e forti piogge su tutta l'isola, anche a carattere temporalesco.
Da mercoledì 18 a domenica 29, invece, un campo di alta pressione, in rimonta sul Mediterraneo occidentale, ha riportato il bel tempo anche sulla Sardegna con generale rasserenamento del cielo. Da evidenziare, però, che nelle giornate di mercoledì 25 e giovedì 26 si è avuto un temporaneo aumento della nuvolosità e piogge a carattere temporalesco per il rapido passaggio di una perturbazione atlantica sul Mediterraneo.
Gli ultimi due giorni del mese, infine, sono stati caratterizzati da condizioni meteorologiche instabili per effetto di una nuova area saccatura sull'Europa nord-occidentale estesa fino al Nord-Africa. Cielo molto nuvoloso e precipitazioni diffuse e moderate si sono registrate nella giornata di mercoledì 31.


Considerazioni climatiche
Temperature
Temperatura minima Temperatura massimaLe medie delle temperature di ottobre (sia massime che minime) sono state quasi ovunque in linea colla media del periodo. Le anomalie infatti si sono mantenute entro ±1°C dalla media climatica.
Nell'arco del mese le massime non hanno subito grosse oscillazioni fra un giorno e l'altro. Gli unici giorni caldi sono stati il 12 e il 13 quando le massime hanno superato i 20°C su tutta l'isola, raggiungendo 31.4°C ad Arzachena e 30.4°C a Benetutti.
Le minime, invece, hanno mostrato una maggiore variabilità, toccando 0.9°C a Villanova Strisaili il 9 ottobre. Fredda è stata anche la giornata del 28, con 1.2°C a Villanova Strisaili, 1.9°C a Illorai, 3.8°C a Giave e valori inferiori a 10°C su circa metà dell'Isola.

Precipitazioni
Precipitazioni PrecipitazioniLe piogge del mese sono state dominate in modo preponderante dal regime nordoccidentale. Ne è conseguito che la parte della Sardegna esposta a questo regime ha ricevuto piogge abbondanti, ben superiori alla media climatica. Le zone beneficiate sono state la provincia di Sassari (ad eccezione della Gallura), la parte occidentale della provincia di Nuoro (soprattutto Planargia e Marghine), la provincia di Oristano, il medio e basso Campidano e alcune zone limitrofe come Marmilla, Trexenta e Parteolla. In alcune di queste zone il rapporto fra il cumulato e la media climatica è stato pari anche al 130%.
Sul resto dell'Isola, invece, si è avuta una situazione opposta; le piogge sono state scarse, in particolare sull'Ogliastra, sul Sarrabus e sul Gerrei, le cui piogge sono state inferiori al 40% della media climatica. Questa, tra l'altro, è la causa del mancato apporto idrico nel bacino del Flumendosa.
Le piogge sono cadute prevalentemente nella prima parte del mese, durante il quale molte giornate hanno registrato precipitazioni significative. Le giornate più piovose sono state il 5 e il 14. Nella prima si sono raggiunti 77.4mm a Dolianova, 55.4mm a Domus de Maria e cumulati superiori a 30mm su quasi metà dell'Isola. Nella seconda giornata, che è coincisa col giorno più piovoso del recente alluvione sulla pianura Padana, si sono avuti 61.4mm a Ghilarza, 56.8mm a Macomer e 55.6mm ad Allai. Precipitazioni interessanti sono avute anche l'1 e il 31 del mese.
Le piogge del 14 sono state anche piuttosto intense. A Bitti, ad esempio, si sono avuti 33.6mm fra le 19:40 e le 18:30 (di cui ben 20.6 fra le 19:40 e le 19:50), a Nuoro 16.8mm sono caduti fra le 19:30 e le 19:40 e a Dolianova 16.6mm fra le 16:20 e le 16:30. Globalmente su quasi un quarto dell'isola si sono registrate piogge di intensità superiore ai 10mm in 10 minuti.

Umidità relativa
Umidità relativaAnche l'umidità del mese è stata in linea colle medie del periodo, non si segnalano zone della Sardegna con anomalie rilevanti.
I valori più bassi di umidità massima sono stati registrati il 7, con 53% a Villa San Pietro, 60% a Jerzu, 62% a San Teodoro e valori analoghi su poco più di un quinto della Sardegna. Fra le minime i valori più bassi risalgono al 12, con 23% a Orgosolo, 25% a Masainas e minime inferiori a 30% su un quinto dell'Isola.

Vento
Il vento medio giornaliero di ottobre è stato generalmente debole. Si registrano solo dei rari casi di vento medio moderato. Il vento massimo è stato invece generalmente moderato, con alcuni casi di vento forte. I venti occidentali non hanno dominato, per cui le direzioni si sono disposte seguendo gli effetti locali.
Il valore più alto di vento medio è stato registrato a Domus de Maria il 22: 8.8m/s. Il più alto fra i venti massimi è stato registrato a Sadali il 14: 32.5m/s.

Frequenza del vento medio giornaliero
Frequenza del vento massimo giornaliero

Radiazione ed eliofania
Radiazione GlobaleIl totale della radiazione di ottobre si è situato fra i 270MJ/m2 e i 300MJ/m2 nelle province di Sassari e Nuoro, mentre è stato compreso fra 300MJ/m2 e 330MJ/m2 nelle altre due. Tutti questi valori, ma soprattutto i primi, sono stati inferiori alla media del quinquennio 1995-1999 di alcune decine di MJ/m2.
La giornata più luminosa è stata il 3 con 16.2MJ/m2 a Villacidro, 15.9MJ/m2 a Domus de Maria, 15.9MJ/m2 a Samassi e valori superiori a 10MJ/m2 in quasi metà dell'Isola. I valori più bassi invece sono stati misurati il 14: 0.8MJ/m2 ad Aglientu e 0.8MJ/m2 a Sassari e Luras.
L'eliofania media è stata di 6h 9min, assolutamente in linea colla media di ottobre. La giornata più soleggiata è stata il 21 con 10h 21min a Zeddiani, la più buia il 14, quando nessuno degli eliofanografi ha registrato più di 7min.

Eliofania media 6h 09min
Climatologia 6h 14min
Anomalia media -5min
Media delle ore diurne con cielo coperto 4h 48min
Eliofania massima del mese (21.10.2000) 10h 22min



dipartimento.imc@arpa.sardegna.it © 2018 Arpa Sardegna
note legali e privacy | SardegnaArpa | mappa | statistiche