Ritorna all'homepage del dipartimento MC
 homepage > pubblicazioni > riepiloghi mensili > settembre 2004

Riepilogo mensile meteorologico di settembre 2004

Situazione generale
I primi giorni del mese sono stati caratterizzati da un tempo moderatamente perturbato con locali precipitazioni. Tuttavia, un anticlone si è andato via via rafforzando sul Mediterraneo centro-occidentale e sulla Sardegna si è avuto cielo sereno o poco nuvoloso e venti deboli a regime di brezza almeno fino alla giornata di martedì 14; inoltre l'azione combinata tra tale struttura ed un minimo chiuso a tutti i livelli sulla penisola iberica, ha favorito una debole avvezione di aria calda dal Nord-Africa con conseguente sensibile aumento delle temperature.
Dalla giornata di mercoledì 15 si è assistito ad un sensibile peggioramento della situazione meteorologica per l'ingresso nel Mediterraneo dell'area depressionaria sopra descritta. Tale sistema ha innescato una ciclogenesi secondaria con una perturbazione che si è approfondito sulla penisola italiana. A cielo molto nuvoloso si sono associate precipitazioni diffuse a carattere temporalesco, più intense sulla Sardegna orientale sino a domenica 19.
Tra il 20 ed il 23, un nuovo piccolo ciclone al suolo ha determinato un consistente aumento della nuvolosità nelle ore notturne. In tali giornate si sono registrati anche forti venti di maestrale e una sensibile diminuzione delle temperature a causa del passaggio di flussi di aria fredda da Nord-Ovest. Nei giorni successivi l'approfondimento verso Sud di una struttura depressionaria sull'Europa settentrionale ha provocato forte instabilità atmosferica. Infatti tra il 24 ed il 26 si è avuto cielo molto nuvoloso con precipitazioni di moderata intensità e a carattere di rovescio.
Negli ultimi giorni del mese, infine, un campo di alta pressione esteso sul Mediterraneo ed Europa occidentale ha riportato condizioni di cielo sereno o poco nuvoloso.


Considerazioni climatiche
Temperature
Temperatura minima Temperatura massimaIl mese di settembre è stato caratterizzato da temperature sostanzialmente in linea colle medie climatologiche, sia nei valori minimi che nei valori massimi.
Le giornate più calde sono state le prime del mese. I massimi si sono avuti il 3 e 4, quando su più del 90% dell'Isola le temperature hanno superato i 30°C, con punte di 38.6°C ad Ottana, 38.1°C a Zeddiani e Gonnosfanadiga, 37.6°C a Milis e 37.2°C ad Orani.
Le giornate più fredde sono capitate il 27, 28 e 29, quando i termometri hanno rasentato lo 0: 0.8°C a Villanova Strisaili, 1.2°C a Gavoi ed 1.7°C ad Illorai; il 28, in particolare, le minime sono scese sotto i 10°C su circa metà dell'Isola.

Umidità relativa
Umidità relativaIl mese appena trascorso è stato leggermente meno umido della media. Come è tipico di mesi estivi l'aria è stata più secca nell'entroterra che sulle coste.
I valori più bassi di umidità minima sono stati registrati nella prima metà del mese, con punte di 9% ad Allai il 9 settembre. Il valore più alto di umidità minima è stato 90% registrato a Scano Montiferru il 29.

Precipitazioni
Precipitazioni PrecipitazioniIl cumulato di precipitazione è risultato poco omogeneo fra le diverse zone dell'Isola. In alcune parti, infatti, si sono registrati 30-40mm, che coincidono colle medie di settembre, in altre le piogge sono state quasi assenti. Anche la frequenza della precipitazione ha avuto un andamento simile: 5-6 giorni di pioggia in alcune parti ed 1-2 in altre.
Le precipitazioni si sono raggruppate in quattro periodi: 1-2 del mese, 5-7, 15-19 e 24-29. Le più abbondanti sono state le piogge del 17: 64.4mm ad Aglientu, 49.2mm ad Arzachena e, 40.4mm a Decimomannu; sempre in questa giornata le piogge hanno interessato la quasi totalità dell'Isola.
Si è trattato, poi, di piogge particolarmente intese. In parecchie occasioni si sono superati i 10mm/10min. Gli episodi più interessanti risalgono al 2: 18.0mm/min ad Ozieri che, sommati con quelli degl'istanti precedenti arrivano a 55.6mm in 70 minuti. Interessanti anche i 12.8mm/10min (e 38.6mm/60min) di Decimomannu del 17.

Vento
Anche il vento di settembre non presenta molto da segnalare. Il grosso delle giornate è stato caratterizzato da vento medio di debole intensità e vento massimo di moderata intensità. La direzione prevalente è stata Ovest/Nord-Ovest in accordo colla media.
La giornata più ventosa è stata il 24, con punte di 17.1m/s di vento medio e 31.9m/s di vento massimo registrate a Bitti. Si è trattato, tuttavia, di un episodio che ha interessato in modo diffuso l'intera isola. I minimi sono stati registrati il 29 (2.8m/s di vento massimo ad Atzara) e l'1 (0.0m/s di vento medio a Muravera).

Frequenza del vento medio giornaliero
Frequenza del vento massimo giornaliero

Radiazione ed eliofania
Radiazione GlobaleL'eliofania di settembre è stata assolutamente in linea colla media (-7min di anomalia). La radiazione globale del mese è stata di circa 430-450 MJ/m2 sostanzialmente in linea colla media del 1995-2003.
La giornata coi minimi sia di eliofania che di radiazione è stata il 16: 9min a Macomer, 12min a Chilivani e 13min a Zeddiani di eliofania; 1.3 MJ/m2 di radiazione ad Allai. I massimi delle due grandezze sono stati registrati il 9: 12h 03min a Macomer di eliofania e 20.6 MJ/m2 di radiazione ad Illorai.

Eliofania media 8h 00min
Climatologia 8h 07min
Anomalia media -7min
Media delle ore diurne con cielo coperto 4h 13min
Eliofania minima del mese (16.9.2004) 9min
Eliofania massima del mese (9.9.2004) 12h 03min



dipartimento.imc@arpa.sardegna.it © 2018 Arpa Sardegna
note legali e privacy | SardegnaArpa | mappa | statistiche