Ritorna all'homepage del dipartimento MC
 homepage > pubblicazioni > riepiloghi mensili > settembre 2010

Riepilogo mensile meteorologico di settembre 2010

Situazione generale
La prima settimana di settembre è stata caratterizzata dalla presenza dell’alta pressione sulla parte centro-occidentale del Mediterraneo, fatta eccezione per il giorno 2 che ha visto il rapido passaggio di un intenso ciclone mediterraneo.
A partire dal giorno 8, una vasta perturbazione di origine atlantica si è portata sull’Europa centro-meridionale, permanendovi per tre giorni. Dopo un brevissimo ritorno dell’alta pressione, due episodi di ciclogenesi alpina in rapida successione hanno interessato le regioni italiane tra il 13 e il 19.
Dal giorno 20 al giorno 23 l’alta pressione ha nuovamente stazionato sul Mediterraneo. Il 24 un ciclone mediterraneo si è formato nella parte più occidentale del bacino. Nei giorni successivi la struttura si è spostata verso Est, venendo eventualmente assorbita da una vasta perturbazione già presente sull’Europa centro-orientale.
L’ultimo giorno del mese, infine, l’alta pressione è tornata sulle nostre regioni.

Considerazioni climatiche
Temperature
Temperatura minima Temperatura massima Le medie delle temperature massime di settembre vanno dai 20°C del Gennargentu ai 28°C del Medio Campidano e si tratta di valori in linea colla media del periodo. Le medie delle minime sono comprese tra i 6°C del Gennargentu e i 18°C della costa Sud dell’Isola; sono valori in linea colla media decennale nella parte orientale dell’Isola ed inferiori alla media nella sua parte occidentale.
La prima metà del mese è risultata particolarmente calda, con temperature decisamente estive. La giornata più calda è stata il 7: 37.4°C a Ottana, 35.8°C a Palmas Arborea e valori superiori a 30°C su più di due terzi del territorio regionale; nella stessa giornata a Domus de Maria si è avuta anche la minima più elevata: 21.6°C. Molto elevati anche i valori del giorno 18, quando a Gonnosfanadiga sono stati registrati 36.8°C.
Le temperature sono crollate nella terza decade del mese, arrivando a toccare gli 0°C il giorno 20: -0.9°C a Villanova Strisaili e 0.0°C a Gavoi. Il giorno 26, infine, si è registrata la massima temperatura più bassa: 14.1°C a Orgosolo Montes.

Umidità relativa
Umidità relativa minima Umidità relativa massima Le mediane dell’umidità relativa massima di settembre sono comprese tra 85% e 95%. Le mediane della minima, invece, risultano in gran parte tra 25% e 45%. I ambo i casi si tratta di valori sostanzialmente in linea colla media.
In molte giornate le umidità massime sono risultate superiori a 90%. In alcuni casi, come ad esempio il giorno 24, anche le minime sono state intorno a 100%. Molte le giornate con minime estremamente basse; la giornata più secca è stata il 13: 6% a Villanova Strisaili, 12% a Barisardo, 13% ad Aritzo, Uta e Monastir e valori inferiori a 40% su quasi tutta l’Isola. Non sono mancate, infine, le giornate con massime decisamente basse, come il 19 (51% a Barisardo) o il 26 (57% a Palmas Arborea).

Precipitazioni
Precipitazioni Precipitazioni Se si eccettua la Baronia e, in misura minore, la costa nordorientale, sulla Sardegna le piogge di settembre sono state rare e poco abbondanti. Su quasi tutta l’isola è piovuto al massimo 3 volte nell’arco del mese, con cumulati tra 0mm/mese e 20mm/mese; si tratta di valori che in molti casi non raggiungono il 20% della media climatologia. Sulla Baronia, invece, per effetto del solo eventi intenso dei giorni 2 e 3, i cumulati mensili hanno superato i 70mm/mese, al di sopra dei valori climatologici.
Le precipitazioni del 2 e 3 settembre sono le più abbondati e le più intense del mese: 56.8mm/d a Siniscola e 46.6mm/d ad Orosei, concentrati in meno di un’ora e con un massimo di 42.6mm/10min.

Vento
I venti medi giornalieri di settembre risultano prevalentemente deboli mentre i venti massimi sono stati soprattutto moderati-forti, con qualche burrasca. I venti prevalenti sono stati occidentali.
Le giornate più ventose sono state il 25 e 26, con un vento medio di Ponente di 13.3m/s a Bitti e raffiche di Maestrale di 31.0m/s a Siniscola. Tra le giornate con meno vento si segnalano il 22 ed il 23: vento medio di 0.9m/s a Villanova Strisaili e venti sino a 3.1m/s sul resto dell’Isola; massima raffica di 4.3m/s a Orgosolo Montes.

Frequenza del vento medio giornaliero
Frequenza del vento massimo giornaliero

Radiazione ed eliofania
Radiazione Globale La radiazione globale integrata sul mese di settembre va dai 400 MJ/m2 ai 470 MJ/m2, in linea colla media del periodo. Non sono, invece, presenti abbastanza dati di eliofania per redigere il riepilogo dell’insolazione solare.
I massimi di radiazione del mese sono stati misurati il giorno 4: 24.2 MJ/m2 a Gonnosfanadiga, 22.2 MJ/m2 a Chilivani e valori superiori a 20 MJ/m2 sul resto dell’Isola. Il giorno più buio, invece, è stato il 24: 2.6 MJ/m2 a Dolianova e 2.9 MJ/m2 ad Orgosolo-Montes.


Eliofania media N.D.
Climatologia 9h 04min
Anomalia media N.D.
Media delle ore diurne con cielo coperto N.D.
Eliofania minima del mese N.D.
Eliofania massima del mese N.D.



dipartimento.imc@arpa.sardegna.it © 2018 Arpa Sardegna
note legali e privacy | SardegnaArpa | mappa | statistiche