Ritorna all'homepage del dipartimento MC
 homepage > i nostri servizi > meteorologia > situazione attuale > analisi ed evoluzione sinottica

Analisi ed evoluzione sinottica del 20 novembre 2018

Lo scenario sinottico europeo è caratterizzato dalla presenza di un nucleo anticiclonico, centrato sul mare del Nord, compreso tra un minimo barico sull'Atlantico, in discesa dal Canada, un'area depressionaria sulla Siberia e un ciclone centrato sulla Francia che muove di moto retrogrado verso l'Atlantico. Nei bassi strati nell'area Mediterranea è ancora presente una circolazione ciclonica che favorisce flussi umidi da Sud-Ovest tra le Baleari e il Tirreno centrale con sviluppo di attività convettiva ed elettrica che marginalmente coinvolgono anche la Sardegna.

Oggi e domani proseguirà la traslazione retrograda, verso l'Atlantico, del minimo pressorio sull'Europa centrale, mentre sulle regioni tirreniche avremo ancora fenomeni di convezione con rovesci o temporali; giovedì il minimo sarà sull'Atlantico e almeno fino a sabato favorirà la rimonta anticiclonica nella media troposfera sul Mediterraneo centrale garantendo un lieve rialzo termico e condizioni di generale stabilità sulle nostre regioni centro-meridionali.

Link immagini (fonti esterne aggiornate distintamente da questo bollettino)
 Mappa dei fulmini   http://www.wetterzentrale.de 
 Situazione osservata alle 00:00Z   http://www.wetterzentrale.de 
 Precipitazione al suolo alle 00:00Z   http://www.wetterzentrale.de 
Link immagini
 Vorticità relativa e Geopotenziale 500 hPa   +12 +24 +48 +72 +96 +120 
 Umidità relativa 700 hPa e Geopotenziale 500 hPa   +12 +24 +48 +72 +96 +120 
 Pressione MSL e Temperatura 850 hPa   +12 +24 +48 +72 +96 +120 



dipartimento.imc@arpa.sardegna.it © 2018 Arpa Sardegna
note legali e privacy | SardegnaArpa | mappa | statistiche